Se vuoi guadagnare soldi e non perderli sui mercati devi investire in questo modo

Continuano gli alti e i bassi anche oggi: come rimanere razionali durante la volatilità dei mercati?  Cosa fare? Se vuoi guadagnare soldi e non perderli sui mercati devi investire in questo modo

Con il perdurare della crisi del COVID-19, la volatilità ha raggiunto livelli mai visti dai tempi della crisi finanziaria globale. Con le emozioni che corrono veloci, molto spesso troppo, cosa dovrebbero tenere a mente gli investitori incerti di questi tempi? Diamo un’occhiata alle vendite sui mercati, e ai suoi rimbalzi, attraverso un’analisi storica, così come alle azioni che gli investitori possono intraprendere per gestire al meglio i propri risparmi.

Il mercato rimbalza nel tempo

Ricordatelo, sempre. Eventi rari e inaspettati, i cosiddetti Cigni Neri, possono avere gravi conseguenze, ma i mercati si sono ripresi ogni volta. Infatti, le flessioni sono state storicamente di breve durata. I mercati guida del mondo, quelli americani, nella maggior parte dei casi hanno registrato guadagni nei 12 mesi successivi. Le due eccezioni alla regola sono state l’embargo petrolifero del 1973 e gli attentati dell’11 settembre, dove i mercati hanno impiegato più tempo per riprendersi. Nel primo caso a causa della recessione economica che è conseguita all’embargo, nel secondo per il crollo delle aziende Dot-com.

La crisi finanziaria globale ha visto i maggiori guadagni a posteriori, in quanto il mercato è salito di quasi il 70% ad un anno dal suo minimo. Ricordate: mentre può essere allettante vendere nel bel mezzo di una recessione, gli investitori che storicamente mantengono i loro investimenti ottengono rendimenti molto maggiori nel futuro. Rimanere razionali, durante la volatilità dei mercati, paga sempre.

Se vuoi guadagnare soldi e non perderli sui mercati devi investire in questo modo

Facciamo un esempio, e torniamo alla crisi finanziaria globale del 2008. Due ipotetici investitori, Mark e Andrew, partono entrambi con un investimento di 1.000 dollari. Mark reagisce emotivamente al declino del mercato. Vende le sue azioni sulla caduta del medesimo, e non vi rientra fino a quando i prezzi non hanno raggiunto nuovamente il loro picco precedente.

Dall’altra parte, Andrew reagisce razionalmente nonostante la volatilità del mercato, e mantiene saldi e inalterati i propri investimenti. Dopo sette anni, le loro performance sarebbero radicalmente differenti. Nel caso di Mark, rientrato sui livelli top precedenti, il guadagno sarebbe di 531$. Non male, ma certamente inferiore a quello di Andrew, che invece, rimanendo investito, di dollari di guadagno ne avrebbe portati a casa 1.232. Nel primo caso, un guadagno del 53,1%, nel secondo del 123,2%.

Quindi, cosa possono fare in questo momento particolare gli investitori per gestire i loro risparmi a lungo termine? Come fare a rimanere razionali durante la volatilità dei mercati?

Gli investitori possono seguire un piano in 3 parti che li aiuti a gestire i loro risparmi.

  • Mantenere la rotta segnata. La maggior parte degli investitori può mantenere il proprio investimento in titoli, soprattutto se sono lontani dal pensionamento. Se investono regolarmente, magari con un piano di accumulo, gli investitori dovrebbero continuare a farlo, invece di cercare di “cronometrare” il mercato.
  • Rivedere l’allocazione dei propri investimenti. Gli investitori dovrebbero assicurarsi che la loro asset allocation rispecchi sempre la loro tolleranza al rischio, l’età, lo stile di vita desiderato e altre entrate disponibili. La diversificazione del portafoglio è estremamente importante anche nell’aiutare a gestire il rischio e fornire un rendimento competitivo.
  • Mantenere fondi di emergenza in contanti. Potrebbe essere allettante mettere tutto il denaro che non si spende e che rimane a nostra disposizione in titoli azionari a prezzi attraenti. Tuttavia, gli esperti raccomandano generalmente agli investitori di accantonare denaro per circa 6 mesi di spese di vita in contanti. Non si sa mai quali sorprese possa riservare la vita.
Queste azioni aiutano certamente gli investitori a rimanere concentrati sui loro piani di investimento.

Riassumendo, gli investitori possono evitare di agire emotivamente soltanto armandosi di conoscenza. Le strategie chiave da mettere in campo includono coerenzadiversificazionedisponibilità di contanti per un’emergenza. Fare questi passi per ottimizzare i portafogli, e prepararsi per i momenti in cui i mercati cederanno (e ce ne saranno altri), aiuterà certamente gli investitori a raggiungere un maggiore successo nel lungo termine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *