Visa: arriva una piattaforma di ecommerce a supporto delle PMI

Visa lancia una piattaforma per favorire il passaggio alle soluzioni digitali di pagamento da parte di piccoli esercenti locali e pm

Visa intende aiutare PMI e piccoli esercenti proponendo una nuova piattaforma per facilitare l’adozione di strumenti come l’ecommerce e l’accettazione dei pagamenti elettronici, e far fronte in modo concreto alla situazione di emergenza che ha colpito l’economia.

L’ecommerce facilitato per PMI e piccoli esercenti

La nuova piattaforma è accessibile tramite il portale web Visa Italia. Qui, PMI e piccoli esercenti potranno usufruire di soluzioni veloci, semplici e al tempo stesso innovative. Inoltre per tutti sono a disposizione consulenza professionali a costi accessibili per poter avviare l’attività online, accettare pagamenti online e quindi ampliare il proprio business. Sempre sulla piattaforma, PMI e negozianti potranno creare un proprio logo o un sito web  (se non ce l’hanno), ricevere prenotazioni online, accettare pagamenti con carta e smartphone e sfruttare al meglio le potenzialità dei social media per trovare nuovi clienti.

Tutto questo è disponibile attraverso i partner Visa, tra cui Nexi, Vidra, Axepta, Axerve, Shopify, Wix.com, Squarespace, WordPress, Sumup, PayPal, iZettle, Quandoo, Treatwell, MINDBODY, Facebook Blueprint, Sprout Social, Hootsuite, Canva, Tailor Brands, TrustPilot.

Durante il lockdown, le tradizionali botteghe di quartiere hanno iniziato a familiarizzare con nuove forme di pagamento digitali – sottolinea Enzo QuarenghiCountry Manager di Visa in Italia – Per supportare i piccoli esercenti locali e le pmi, abbiamo predisposto un toolkit di strumenti semplici e di veloce implementazione, per renderli immediatamente operativi online e beneficiare dei vantaggi dei pagamenti elettronici”.

Visa Foundation stanzia 200 milioni di dollari

Sempre per supportare le PMI di tutto il mondo, Visa Foundation ha annunciato un piano strategico quinquennale di 200 milioni di con particolare attenzione alla promozione del progresso economico delle donne. I fondi stanziati sono:

  • $60 milioni alle ONG impegnate a sostenere i proprietari di piccole e microimprese, molti dei quali sono donne, in ogni regione in cui opera Visa
  • $140 milioni a favore dei partner di investimento che generano ritorni sociali e finanziari positivi per le piccole e microimprese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *