Anche Microsoft e Snam tra le offerte di lavoro nel digitale a giugno

Microsoft (Photo by Jeenah Moon/Getty Images)
Microsoft (Photo by Jeenah Moon/Getty Images)

Il proseguimento della campagna vaccinale e l’entità dei cambiamenti strutturali saranno alla base della crescita dell’Italia nel 2021 e nel 2022: è il messaggio del Fondo monetario internazionale, nel ritoccare al rialzo le stime di crescita del pil, che per quest’anno sarebbe del 4,3% e per l’anno prossimo del 4%. In aprile la stima era più bassa, del 4,2 e del 3,6%.

Messaggi contrastanti a livello internazionale, vista la raccomandazione della Commissione europea che ha definito “controproducente” il blocco dei licenziamenti in Italia, dal momento che “ostacola il necessario adeguamento della forza lavoro alle esigenze aziendali” e in definitiva “avvantaggia per lo più i lavoratori a tempo indeterminato a scapito di quelli a tempo determinato e stagionali”.

Intanto, alla Camera si discute se prorogare lo smart working semplificato nel settore privato dal 31 luglio fino a fine anno. Questo lo scenario a giugno, con le principali offerte di lavoro nel mondo digitale, tech e Ict raccolte da Wired Jobs anche per questo mese. A cui si aggiunge Amazon, che ha annunciato 3.000 nuovi posti di lavoro a tempo indeterminato in Italia entro la fine dell’anno, portando la forza lavoro complessiva dell’azienda a oltre 12.500 dipendenti, dai 9.500 di fine 2020, in più di 50 sedi in tutta Italia.

Alkemy

Società quotata in Borsa che si occupa di trasformazione digitale di grandi e medie aziende, Alkemy programma di assumere 50 giovani talenti entro l’estate, per le aree data e consulting a Milano. I profili devono avere esperienza di almeno 2 o 3 anni in ambito advanced analytics o consulenza strategica ed essere laureati in una delle discipline tra informatica, scienze dell’informazione, statistica, matematica, fisica, economia e ingegneria. Richiesto un buon inglese, attitudine alla visione strategica, alla gestione ed elaborazione di dati economico-finanziari.

Data scientist, con forte interesse in ambito di data engineering, data visualization, data science, machine learning e deep learning. Preferenziale, la conoscenza di Sas, R e Python.

Data engineering e analytics, con esperienza in ambito Sas; conoscenza di Sql, Phython, R, Qlik, PowerBi, Excel avanzato.

Strategy consultant, con due o tre anni di esperienza in società di consulenza strategica, attitudine alla visione strategica, alla gestione ed elaborazione di dati economico-finanziari. Laurea magistrale in materie economiche o scientifiche a pieni voti.

Marketing manager, per coordinare le attività di innovazione del portafoglio d’offerta di Alkemy e supporto alle funzioni di vendita, identificando nuove opportunità di business e i principali target commerciali. La figura dovrà sviluppare un piano che traduca gli obiettivi in azioni di promozione e sviluppo del posizionamento di Alkemy, coordinare partnership e alleanze commerciali e di business, a supporto e integrazione delle varie strutture di Alkemy. Richiesta esperienza di 4-5 anni.

Flixmobility

Compagnia di trasporto presente in 36 paesi del mondo, con i servizi FlixBus e FlixTrain, Flixmobility cerca a Milano un contabile junior che affiancherà il direttore contabile nelle funzioni di fatturazione, note spese, gestione archivio, liquidazione Iva mensile, preparazione dei documenti fiscali, corrispondenza con i fornitori, chiusura mensile e attività amministrative giornaliere. Richiesta esperienza di almeno un anno e laurea in Economia o diploma.

Un direttore delle operazioni (categorie protette), responsabile per il buon avvio di ogni tratta, guidare gli autisti verso standard di qualità internazionale adattando il servizio alle necessità del mercato italiano, ottimizzare le collaborazioni con i partner locali. Richiesta una laurea e almeno due o tre anni di esperienza, disponibilità a viaggiare. C’è posto inoltre per due stage: il primo a supporto del manager legale senior (studente in giurisprudenza, amministrazione pubblica o relazioni internazionali) e il secondo nel team operativo (studenti in ingegneria, logistica, gestione aziendale)

Microsoft

Condurre il cliente in un viaggio attraverso i data analytics, creando strategie per realizzare la sua trasformazione digitale e la visione di intelligenza artificiale di Microsoft: è il delivery data scientist che la compagnia di software, cloud e sistema operativo cerca a Milano. Sono necessari oltre quattro anni di esperienza nel settore data science, insieme a buone capacità comunicative e commerciali. Richiesto master in matematica, informatica o statistica, buona conoscenza dei software di visualizzazione dati, abilità a scrivere in codice (uno tra R, Java, Phython, F, C, Scala).

Un esperto in sistemi di controllo industriale (Ics) per un team di professionisti in information technology e critical environment, dedicato ai datacenter di importanza critica di Microsoft. L’ingegnere per il controllo d’impianto (Milano) dovrà gestire e governare l’infrastruttura di server, applicazioni, reti e dispositivi di Microsoft, guidando il monitoraggio e i servizi di controllo, assicurando la funzionalità e i sistemi di telemetria 24 ore al giorno, tutto l’anno.

Un direttore account (Roma), responsabile per il successo del cliente nell’uso delle tecnologie cloud di Microsoft: la figura dovrà lavorare a stretto contatto con l’account dell’unità tecnologica per orchestarre l’ingresso del cliente in linea con le sue priorità, come responsabile per il piano di assorbimento nel cloud. Richiesti oltre dieci anni di esperienza in posizioni simili. Sempre a Roma si cerca anche un project specialist, per guidare la crescita dei ricavi nelle soluzioni Microsoft project con i clienti più importanti della compagnia.

Fra le altre posizioni ricercate, in Italia e non solo: Sao architect (sviluppo applicazioni), innovation architect (Azure, D365, O365), modern workplace architect.

Reviva

Specializzata nella vivacizzazione delle aste immobiliari per aumentare il numero di immobili venduti, grazie a un metodo basato su Intelligenza artificiale e marketing esperienziale, Reviva cerca due data scientist con almeno due anni di esperienza che si occuperanno di sviluppare modelli di machine learning di classificazione, regressione, clustering e di far evolvere l’architettura dei modelli dati, sviluppando pipeline di automazione in python. Richiesta un’ottima conoscenza di Python, librerie Pandas, NumPy, Scikit-learn e di Sql e database relazionali.

Inoltre, la startup con base a Milano cerca due sviluppatori full stack con almeno 3 anni di esperienza che si occuperanno di prodotto, sviluppando nuove funzionalità e facendo evolvere quelle già presenti. Sarà considerato un plus la padronanza di uno o più dei principali framework web Mvc, la conoscenza di metodi Agile come per esempio Extreme programming e di concetti quali Tdd e principi di Object oriented programming.

Come avviene per la stima degli immobili all’asta, lo stipendio sarà definito da un algoritmo sviluppato in house, basato sugli stipendi medi della posizione, il costo della vita nella città da cui lavorerà il candidato, l’esperienza, la composizione del nucleo familiare e gli eventuali figli a carico. Possibilità di lavoro da remoto e benefit aziendali.

Silla Industries

Uno sviluppatore software in Linux per migliorare la base di codice, aggiungere funzioni ai prodotti esistenti e sviluppare nuovi progetti: è la ricerca di Silla Industries, start up attiva nel settore e-mobility con Prism, un caricatore universale per veicoli elettrici. L’azienda con sede a Padova intende costruire una piattaforma software basata su Linux, Gnu toolchain, buildroot e altri progetti open source per il suo hardware innovativo. L’obiettivo è garantire sicurezza, idoneità e la performance richiesta dall’esperienza utente.

Il developer dovrà scrivere un codice strutturato, a prova di test ed efficiente; integrare componenti software in un sistema funzionante; sviluppare tool, processi e metriche su misura; usare l’hardware in modi innovativi; sviluppare test di prova, valutare e documentare la fattibilità del nuovo prodotto. Il candidato dovrà avere almeno due anni di esperienza nello sviluppo di embedded software o firmware, Linux o Android, abilità di programmazione in codice C/C++, buona conoscenza di Php/JavaScript, forti capacità di costruzione e debug.

Snam

Laurea in ingegneria e sei anni di esperienza, sono tra i primi requisiti per il cyber & operation security manager cercato da Snam, una delle principali società di infrastrutture energetiche al mondo e tra le maggiori quotate italiane per capitalizzazione. Il candidato entrerà nell’unità di cyber security & resilience del gruppo, a San Donato Milanese, come referente per le tecnologie di cybersecurity. Si occuperà principalmente di identificare e valutare le soluzioni di sicurezza offerte dal mercato, garantire il mantenimento in efficienza degli apparati esistenti, identificare e indirizzare gli interventi necessari, integrare le procedure più idonee nei processi aziendali, monitorare la corretta gestione degli investimenti in ambito cybersecurity, collaborare a progetti multidisciplinari, monitorare le performance tramite i data analytics.

Il profilo si completa con buona conoscenza dei prodotti Microsoft 365 e Azure, delle relative feature di security e delle power platform (PowerBi, Power app..). Gradita la conoscenza di base dei principali linguaggi di programmazione, strumenti open source e security, lingua inglese B2, conoscenza dei principi architetturali dei sistemi di di controllo industriale e dei principali protocolli di comunicazione usati in questi ambiti, possesso di certificazioni tecniche in materia di security.

Omicron

Un’academy per la formazione delle competenze digitali, che rimborsa il costo del percorso a chi verrà assunto: la presenta Omicron Consulting, azienda di consulenza digitale e fornitura di servizi Information technology. Le lezioni partiranno il 14 giugno e copriranno tutta Italia con una formula mista, in presenza nella sede di Brindisi e a distanza grazie ad una piattaforma di e-learning. Due i percorsi formativi attivati: Java back-end (238 ore), per apprendere le conoscenze di base per affrontare lo sviluppo di applicativi back-end in contesti professionali. Il costo è 2.440 euro per i privati e 2.800 per le aziende. Front-end developer (245 ore), per imparare la programmazione JavaScript e TypeScript approfondendo anche l’aspetto mobile, 2.261 euro per i privati e 2.600 per le aziende.

L’approccio è basato sul real world learning, in cui le skill più rilevanti sono apprese sviluppando progetti concreti attraverso le Omicron challenge, sfide basate su competenze effettivamente richieste in ambito professionale. Tutti i corsi sono erogati con la formula “Rimborso premio assunzione”: Omicron si impegna a restituire il costo del corso agli allievi che al termine del percorso formativo saranno assunti.

Sitael

Meccatronica applicata all’industria dei satelliti: si chiama così il corso biennale 2021-23 per 15 diplomati, organizzato da Sitael e Its Cuccovillo a Bari, in base a un modello duale in aula e sul campo. In base all’accordo tra i due promotori, il corso fornirà ai giovani un’alta formazione di terzo livello di “supertecnici” per l’industria dei satelliti, nel campo dello sviluppo e realizzazione di nuove tecnologie per lo spazio e l’osservazione della Terra.

Gli studenti impareranno a gestire tecnologie innovative, metodi di assemblaggio, collaudi e test meccatronici dei satelliti che Sitael produrrà nello stabilimento di Mola di Bari. L’ammissione avverrà attraverso un bando, che sarà pubblicato nei prossimi mesi sul sito dell’istituto. Il percorso didattico (2.200 ore di formazione) partirà entro ottobre 2021, nella sede dell’Its e della Sitael spa, con circa 460 ore realizzate da manager e tecnici aziendali e 1.380 ore sul campo, tra formazione in situazione e stage. I 15 specializzandi completeranno il percorso con i tirocini curriculari di 880 ore realizzati interamente a Sitael.

L’accordo si avvale del supporto della Regione Puglia, del Comune di Mola di Bari e dell’Iiss Majorana – da Vinci. Il percorso sarà candidato al finanziamento della Regione Puglia attraverso il Por 2014-2020 che consentirà ai giovani selezionati di acquisire la specializzazione gratuitamente.

The post Anche Microsoft e Snam tra le offerte di lavoro nel digitale a giugno appeared first on Wired.