Gruppo Tim velocizza l’area Finance con l’Erp in cloud

La scelta di S/4Hana permetterà di migliorare e semplificare la gestione dei processi aziendali. Il nuovo Erp sarà adottato da 24 società del gruppo.

L’Erp ha un ruolo centrale all’interno di qualsiasi azienda, figuriamoci per una realtà grande e frastagliata come Gruppo Tim. Per il colosso delle telecomunicazioni l’adozione di una nuova piattaforma di Enterprise Resource Planning ha rappresentato un salto in avanti tecnologico e organizzativo, teso a migliorare, semplificare e velocizzare la gestione dei processi dell’area finanziaria. Fino a ieri, l’area Finance del gruppo impiegava un Erp di Sap che non rispondeva più in modo adeguato ai processi di business, avendo raggiunto il suo potenziale di utilizzo. Troppe operazioni manuali rallentavano i processi, mentre la piattaforma risultava ormai “appesantita” dall’intensa customizzazione apportatavi negli anni. Era dunque necessario un aggiornamento tecnologico che permettesse di rendere più efficienti e veloci di processi che coinvolgono l’Erp. 

L’area Finance ha dunque incaricato il team IT, guidato dal Cio Gabriele Chiesa, di disegnare e sviluppare un progetto di digitalizzazione che permettesse alla divisione di aumentare la produttività delle risorse. La scelta tecnologica è naturalmente ricaduta su S/4 Hana, l’Erp di Sap ottimizzato per funzionare sulla piattaforma di calcolo in-memory Hana. E l’iter di adozione è stato particolarmente rapido: “In soli dieci mesi”, racconta Pierpaolo Taccini, responsabile revenue assurance & digital finance di Tim (nonché customer product lead del programma “Digital Enterprise Transformation”), “si è passati dall’idea all’entrata in funzione del nuovo sistema gestionale, avvenuta lo scorso 2 settembre, mettendo di fatto le basi per quello che, con la seconda fase del programma, è diventato uno dei progetti più importanti ed estesi di trasformazione digitale del Gruppo”.

Il progetto, infatti, si è rapidamente ampliato alla luce dei risultati positivi raggiunti nell’area Finance. I manager hanno deciso di estendere le ambizioni di trasformazione digitale anche ad altre aree, tra cui le risorse umane, il real estate, gli acquisti, l’area legale e la logistica. Apripista della seconda fase è ancora la divisione Finance, insieme alla divisione Purchasing: entrambe hanno già adottato le soluzioni Sap Erp/Sap Epm e Sap Ariba, per il controllo end-to-end delle spese del gruppo, soluzioni che a partire dall’anno prossimo saranno estese anche agli ambiti logistica e real estate. 

La divisione Finance, inoltre, sta ora affrontando l’implementazione di Sap Analytics Cloud per meglio trarre valore dai dati (la soluzione combina Business Intelligence, analisi aumentata e funzionalità di pianificazione collaborativa) e quella di Sap Cloud Platform, per sviluppare rapidamente applicazioni scalabili native per il cloud. Altro tassello della seconda fase del progetto sarà rappresentato dalla digitalizzazione di alcuni processi delle risorse umane (per esempio trasferte e note spese) con l’adozione di Sap Concur. Infine è prevista l’adozione di altri strumenti di Sap che aiuteranno il Gruppo Tim nella gestione delle frodi, nella valutazione del rischio e nella compliance.

Il programma intrapreso abbraccia le 24 società del gruppo e interessa oltre ottomila utenti che avranno accesso a Sap S/4Hana. Su questo totale, circa 600 persone hanno già testato e collaudato la piattaforma prima della sua entrata in esercizio, eseguendo più di 3.600 casi di test con la Linea Utente. Quanto realizzato finora è, nelle parole di Taccini, “Un successo da condividere con tutto lo staff IT, il team del Pmo, i partner Deloitte per il supporto nell’implementazione, Capgemini per la conduzione del collaudo utente e della formazione, Pwc nella raccolta dei business need e infine la divisione Sap Services, che ha saputo imprimere una forte accelerazione nel momento cruciale della delivery. Un lavoro di squadra importante, che ha superato le difficoltà legate al periodo di lockdown, unendo e incentivando ancora di più il team per il raggiungimento degli obiettivi, e permettendoci di portare a casa il progetto nei tempi stabiliti”.

Fonte: https://www.ictbusiness.it/cont/news/gruppo-tim-velocizza-l-area-finance-con-l-erp-in-cloud/44874/1.html#.X6P8a4hKgdU

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *